attualità, fumetto, perle

Diamo un colpo di perle!

Diamo un colpo di perle

Se hai necessità di cambiare qualcosa della tua vita, acquista una collana Seta! Questo è quello che traspare al primo impatto dalla divertente pubblicità Seta -perle di vanità della nota casa Akita gioielli, realizzata dal famoso disegnatore Giulio Giordano  , autore per la Bonelli e noto artista nazionale. Sicuramente l’acquisto di queste splendide creazioni può cambiarci la giornata e se non si tratta di magia ci arriva molto vicino!

Le perle per loro natura si prestano a diventare oggetto magico, catalizzatore delle energie femminili, in questo fumetto ci ricordano di cambiare atteggiamento nei confronti della vita riscoprendo il lato magico. Ecco allora che le perle si animano, trasformandosi in un lazo di seta che aggiusta, consiglia, rompe quando questa è l’ultima soluzione da adottare.

Il fumetto è originale e sicuramente femminista, come l’azienda Seta composta per la maggior parte da donne!

Una perla è per sempre.

La perla si sa è ciò che di più classico si può immaginare in fatto di gioielli. Sia perché ha un’eleganza naturale data dal suo aspetto sia perché ha una lunga storia.

La prima perla mai scoperta al mondo, la “Perla di Abu Dhabi”, è stata trovata in strati datati al carbonio al 5800 a.C. al 5600 a.C., ancora in buone condizioni.

La perla è quindi una gemma viva, se custodita con amore può durare all’ infinito e facilmente può deperire se bistrattata. È questa la magia di cui sono capaci le perle, che il marchio Seta-perle di vanita presenta come custodi di un sapere intatto.

La magia di cui si parla è la loro capacità di perdurare nel tempo, così le perle accrescono il loro valore simbolico e il significato legato alla loro storia permane. Quale oggetto meglio della perla può essere preposto a rappresentare il dono della memoria? Le forme delle creazioni Seta si ripetono e vengono reinterpretate senza mai scomparire del tutto, non passando mai di moda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *